L'idea centrale

L’idea centrale alla base di Digital Gold è portare l’interazione, tra una classe selezionata di acquirenti, venditori e possessori di token, ad un livello radicalmente nuovo ed avanzato e a creare un esclusivo mercato per lo scambio di beni e servizi riservato ad un gruppo selezionato di utenti che forniscono beni e servizi adattandosi tra loro e soddisfando criteri che garantiranno la qualità, l’esclusività e la formazione di un club d’élite di partecipanti.

La Piattaforma ha lo scopo di fornire vantaggi a tutti gli utenti nei loro ruoli – intercambiabili – di venditori, possessori di token e acquirenti.

La Piattaforma è fondata da 12 Wise Founders che hanno stabilito il concetto e modello di business e le regole sin dal principio. Gli stessi si riservano il diritto di modificarli di volta in volta con l’obiettivo principale di mantenere l’attrattiva della Piattaforma Digital Gold come sede di negoziazione per beni e servizi e per garantirne lo sviluppo e l’evoluzione della stessa.

Pertanto, i 12 Wise Founders hanno creato una Piattaforma flessibile basata su blockchain che consentirà ai partecipanti di combinare i loro strumenti e ottenere i risultati desiderati. Digital Gold cambierà il modo in cui i suoi utenti vendono e acquistano beni e servizi gli uni dagli altri, rendendo il business più efficiente e profittevole.

Essenza della Piattaforma Digital Gold

Il più delle volte, le vendite B2B:

01

I membri si iscrivono

Acquistando token DG per un ammontare pari allo 5% - 7% del loro ultimo fatturato dichiarato. Ottengono l'accesso alla Piattaforma e quindi al mercato per la vendita e l'acquisto di beni e servizi.

02

I membri usano i Token

Per pagare parzialmente beni e servizi scambiati sulla Piattaforma. Per coprire i costi di transazione sulla Piattaforma.

03

I membri detengono i Token

Per guadagnare dall'aumento del prezzo del Per continuare a beneficiare della Piattaforma e della sua esclusività.

Internet ha cambiato il modo di fare business negli ultimi 20 anni. Le vendite e il marketing B2B sono tra i più colpiti. Il B2B non è più guidato esclusivamente da accordi personali come una volta.

Le statistiche mostrano che le preferenze degli acquirenti si stanno allontanando drasticamente dalla tradizionale relazione acquirente- venditore. Uno dei motivi principali è che gli acquirenti di oggi non sono gli acquirenti della generazione post-industriale. Acquirenti e venditori ora sono cyber-confortevoli e abituati ad utilizzare la tecnologia quotidianamente.